Massaggio Ayurvedico
II Massaggio Ayurvedico è una tecnica indo-tibetana, potente e olistica, che va a riequilibrare gli scompensi energetici, responsabili della maggior parte dei disturbi e delle malattie. E' lo strumento centrale della Medicina Tradizionale Indiana, l'Ayurveda. Il termine ayurveda significa conoscenza della lunga vita, si tratta dunque di una medicina che va a migliorare lo stato globale di salute dell'individuo, per farlo vivere più a ungo, in perfetto equilibrio energetico. Vata, Pitta e Kapha sono le tre energie (dosha), il cui equilibrio o squilibrio costituisce il fattore basilare che decide delle condizioni di salute o di malattia. Il Massaggio Ayurvedico permette di ottenere risultati terapeutici notevoli in brevissimo tempo, dimostrandosi assai efficace anche in campo estetico. L'azione specifica è sulle Tre Energie fondamentali Vata, Pitta e Kapha, utilizzando olii caldi e differenziando la tipologia del massag­gio in base alla costituzione e allo squilibrio del soggetto. E' particolarmente efficace per dolori articolari e muscolari, patologie digestive, insonnia, stress, guarigione da ferite, obesità, vista, stanchezza sia fisica che intellettiva, potenziamento delle difese immunitarie. E' un massaggio che giova a tutto il corpo e alla mente, apportando un benessere duraturo che permette di potenziare tutto il "quantum" energetico di cui si dispone.
 
Massaggio Shiatsu
Lo Shiatsu Riflessogeno trae origine dal maestro Namikoshi che circa 70 anni fa lo creò, ispirandosi al massaggio tradizionale sino-nipponico "an-ma", effettuato soprattutto da terapisti ciechi. Questa pratica pressoria opera su 660 punti o aree (tsubo), distribuiti lungo percorsi che seguono le principali ramificazioni nervose, in modo da stimolare una reazione induttiva dalla periferia verso il sistema nervoso centrale. La liberazione di endorfine, unita all'azione di riequilibrio del sistema nervoso autonomo, simpatico e parasimpatico, rilassa e riequilibra, stimolando contemporaneamente l'organismo a servirsi dei propri poteri di recupero naturali. A livello articolare e muscolare, viene favorita la circolazione, la mobilità articolare, il rilasciamento dei muscoli profondi, ripristinando un corretto atteggiamento posturale. La tecnica pressoria, integrata con manovre di stiramento e manipolazione e coadiuvata da elementi diagnostici finalizzati a trattamenti personalizzati, da risultati sorprendenti e soprattutto privi di effetti secondari e nocivi.
 
Riflessologia PlantareTradizionale
La Rifl. Plantare è una tecnica riflessogena e energeticache, stimolando opportune zone del piede, va ad agire nei vari organi, migliorandone il funzionamento e ripristinan­done l'equilibrio. Questa antica e benefica tecnica, ancora oggi praticata in Oriente, in Occidente è stata riscoperta in questo secolo. Ogni punto del piede è unito tramite una terminazione nervosa ad un determinato ganglio sulla spina dorsale, che a sua volta è collegato con un organo. Per questo principio il terapista, esaminando le varie zone dei piedi, riesce a diagnosticare quale disturbo energetico sia in corso, e agendovi opportunamente, andrà a stimolare tutti gli organi connessi e ne favorirà il corretto funzionamento. Immaginiamo due piedi affiancati con le dita in alto, sovrapponiamo loro l'immagine di un corpo umano: ecco la pianta degli organi sui piedi. E nei piedi troviamo terminazioni nervose che agiscono di riflesso su tutto il corpo. Il corpo umano è un meccanismo dal delicato equilibrio, in cui ogni cosa funziona congiuntamente per il beneficio comune: per poterlo mantenere in equilibrio è assolutamente necessario che l'afflusso sanguigno e le innervazioni in ogni organo e ghiandola siano ottimali. Stimolandoli correttamente, tramite il riflesso plantare, si riducono tensioni e stress, migliora il flusso sanguigno, si sbloccano gli impulsi nervosi e si facilita il ritorno alla normalità a ghiandole e organi. Attraverso la Riflessologia Plantare si interviene con estrema efficacia sia sull'equilibrio generale, rilassando e tonificando tutto il corpo, che sulle patologie di tutti i sistemi, cardiovascolare, muscolare, linfatico, nervoso, gastrointestinale, riproduttivo, ecc., con risultati sorprendenti.